Festa della Madonna della Consolazione, ecco il programma 2022

Ritornano le processioni del sabato e del martedì ed anche i consueti pellegrinaggi mariani zonali

Dopo due anni di stop dovuti alla Pandemia da Covid-19, quest’anno ritornano le tradizionali processioni della Madonna della Consolazione, avvocata del popolo reggino. Come da antichissima tradizione, la processione di discesa del Quadro dall’Eremo alla Basilica Cattedrale si svolgerà il secondo sabato di settembre. Il martedì successivo sarà il giorno dedicato alla Solennità di Maria, Madre della Consolazione: al mattino, in Duomo, sarà celebrata la solenne liturgia pontificale, nel pomeriggio, invece, si svolgerà la consueta processione per le vie del centro cittadino. Quest’anno le celebrazioni del martedì saranno arricchite dalla commemorazione dell’incoronazione del 15 settembre 1722 che avverrà sul sagrato della Cattedrale prima dell’inizio della Processione.

Ecco nel dettaglio il programma dei festeggiamenti mariani proposti dalla arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova.

Venerdì 9 settembre, alle ore 21.30 presso la Basilica dell’Eremo, si svolgerà la consueta veglia Mariana presieduta dall’arcivescovo Fortunato Morrone. Dopo una notte di veglia e preghiera, alle ore 6.30 di sabato 10, l’arcivescovo emerito di Cosenza – Bisignano, monsignor Salvatore Nunnari, presiederà l’eucaristia. Alle ore 8 inizierà la discesa del quadro verso piazza della Consegna. Qui, alle 9.30, la venerata effigie sarà consegnata dai padri cappuccini all’arcivescovo di Reggio Calabria – Bova che la custodirà fino alla prima domenica dopo la festa della Presentazione della Beata Vergine Maria al Tempio, giorno in cui il quadro tornerà all’Eremo (quest’anno domenica 27 novembre).

Dopo la consegna dell’icona, la processione proseguirà come di consueto lungo il Corso Garibaldi e l’arrivo in Cattedrale è previsto per le 11.30 circa. In Duomo, nel pomeriggio di sabato saranno celebrate due messe, alle 17, si svolgerà il pellegrinaggio mariano dell’Unitalsi e alle 19 presiederà l’eucaristia l’arcivescovo emerito di Reggio Calabria – Bova, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini.

Domenica 11 settembre, dopo le messe delle 7.30 e delle 9, l’arcivescovo Morrone presiederà in Cattedrale la Liturgia pontificale alle ore 11. Poi, nel pomeriggio, alle ore 17 celebrerà l’arcivescovo emerito di Reggio Calabria – Bova, monsignor Vittorio Mondello, mentre alle 19 celebrerà l’arcivescovo ordinario militare per l’Italia, monsignor Santo Marcianò.

Lunedì 12 settembre, dopo le messe delle 7.30, 8.30 e 9.30, presiederà l’eucaristia delle 10.30 il rettore del Seminario arcivescovile Pio XI don Antonino Pangallo, con lui sarà presente tutta la comunità del Seminario diocesano. Alle ore 18, sempre nella Basilica Cattedrale, l’arcivescovo Morrone presiederà i vespri della Solennità di Maria, Madre della Consolazione, cui seguirà la tradizionale rassegna dei Canti Mariani.

Martedì 13 settembre è il giorno della Solennità di Maria, Madre della Consolazione. La città di Reggio Calabria, ormai da secoli, si ferma per venerare l’avvocata, protettrice e patrona. In Duomo, dopo le messe delle ore 7 e delle ore 8, si svolgerà la tradizionale offerta del Cero Votivo da parte della Civica amministrazione e la liturgica pontificale presieduta dall’arcivescovo Fortunato Morrone: l’appuntamento è alle ore 10. Questa celebrazione sarà trasmessa in streaming sul profilo Facebook della Diocesi e di Avvenire di Calabria.

Alle 17.30, sul sagrato della Basilica Cattedrale, si svolgerà la commemorazione dell’Incoronazione del 15 settembre 1722, in occasione del terzo centenario. Alle 18 inizierà la consueta processione della Madonna della Consolazione per le vie del centro cittadino. Alle ore 20 circa la Venerata effigie della Madonna della Consolazione farà ritorno in Cattedrale dove resterà fino al prossimo 27 novembre.

Durante il periodo di permanenza del quadro in Cattedrale, gli orari delle messe saranno così organizzati: nei giorni feriali le celebrazioni saranno alle 7.30, alle 9, alle 10, alle 19 (fino al 30 settembre) o alle 18 (ottobre-novembre). Nei sabati le messe saranno alle ore 6.30, 7.30, 8.30, 9.30, 17 e 19; durante le domeniche, invece, gli orari delle celebrazioni eucaristiche saranno alle ore 7.30, 9.30, 11, 17 e 19.

Tornano, quest’anno, anche i consueti pellegrinaggi zonali del sabato che vedranno coinvolte, a turno, tutte le parrocchie della arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova. Le comunità si ritroveranno alle 17 attorno all’arcivescovo Morrone - che presiederà tutte le celebrazioni eucaristiche dei pellegrinaggi mariani zonali - organizzate secondo il seguente calendario: sabato 8 ottobre Pellaro e Bova; sabato 15 ottobre Villa San Giovanni e Bagnara Scilla; sabato 22 ottobre Valanidi e Sant’Agata; sabato 29 ottobre Reggio Centro; sabato 5 novembre Gallico-Catona; sabato 12 novembre Melito; sabato 19 novembre Reggio Nord; sabato 26 novembre Reggio Sud. Altre alle sante messe con le zone pastorali, ci saranno altre importanti celebrazioni che si svolgeranno in occasione dei sabati mariani: il 17 settembre si svolgerà nella diocesi di Reggio la Giornata nazionale per la custodia del Creato, sabato 1 ottobre, sempre alle ore 17, ci saranno le ordinazioni presbiterali. Venerdì 25 novembre, alle ore 19, si svolgerà il pellegrinaggio mariano dei portatori della Vara della Madonna della Consolazione, sempre presieduto dall’arcivescovo Morrone. Sabato 24 settembre non sono previsti pellegrinaggi particolari poiché tutta la Chiesa italiana sarà chiamata ad unirsi spiritualmente alle celebrazioni del Congresso eucaristico di Matera, dove la Chiesa reggina – bovese sarà rappresentata dall’arcivescovo Morrone.

Copyright © Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova 2022


Back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al solo fine di migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per leggere l'informativa estesa clicca su Leggi l'informativa.