Le prime nomine dell'arcivescovo Morrone

I decreti hanno decorrenza a partire da oggi, 31 luglio
L’arcivescovo metropolita di Reggio Calabria – Bova, monsignor Fortunato Morrone, ha predisposto i primi decreti di nomina riguardanti alcuni ministeri e servizi svolti da sacerdoti all’interno della compagine diocesana.

 

La comunità del Seminario, a partire da oggi, avrà un nuovo rettore. Si tratta di don Nino Pangallo, parroco di San Giorgio Extra e direttore della Caritas diocesana. Don Nino subentra a don Salvatore Santoro, delegato ad omnia, che ha concluso due mandati alla guida della comunità del Pio XI.

L’arcivescovo Morrone ha anche provveduto a nominare il suo segretario particolare. Termina oggi, infatti, il servizio prestato da don Alessandro Saraco, sacerdote crotonese che ha accompagnato il presule in questi primi due mesi in riva allo Stretto. Il nuovo segretario è don Nino Ventura, parroco di Cardeto e assistente del Movimento studenti di Azione Cattolica. Anche questa nomina è con decorrenza 31 luglio.


Infine, già da maggio scorso, la Fondazione pontificia “Centesimus annus pro Pontifice” aveva richiesto la nomina di un assistente diocesano indicato nella persona del sacerdote don Nuccio Cannizzaro, che è membro della Fondazione. L’arcivescovo ha provveduto a ratificare la nomina richiesta.

Copyright © Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova 2021


Back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al solo fine di migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per leggere l'informativa estesa clicca su Leggi l'informativa.