Sabato l'ingresso di monsignor Morrone a Reggio

La presa di possesso canonico dell'arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova avverrà sabato 12 giugno, alle 11, in Cattedrale.


Fervono i preparativi per un giorno che entrerà di diritto nella storia della Chiesa reggina-bovese; la presenza dei fedeli sarà contingentata a causa dell'emergenza epidemiologica da coronavirus.


Dopo l’ordinazione episcopale ricevuta il 5 giugno, entra nel vivo la settimana dell’ingresso di monsignor Fortunato Morrone nell’arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova. Fitta l’agenda degli impegni del presule crotonese, a partire da, oggi, giovedì 10 giugno, alle 19 quando nella cattedrale di Crotone, monsignor Morrone presiederà la celebrazione eucaristica che vedrà la partecipazione di tutto il clero dell’arcidiocesi di Crotone-Santa Severina.
Sabato 12 giugno, il nuovo arcivescovo farà il suo ingresso nella cattedrale di Reggio Calabria, dove presiederà l’eucaristia alle 11. Anche questa celebrazione sarà trasmessa in streaming sui canali social di Avvenire di Calabria. Prima del suo arrivo in Cattedrale, alle 9.30, monsignor Morrone andrà a Palazzo Alvaro, sede dell’Amministrazione metropolitana di Reggio Calabria, dove avrà un breve incontro con le Autorità civili, politiche e militari del territorio diocesano.
Monsignor Fortunato Morrone ha scelto come motto del suo episcopato un’espressione tratta dalle lettere dell’apostolo Paolo: «Collaboratori della vostra gioia» (Seconda lettera ai Corinzi 1,24). Il suo stemma vescovile si ispira allo stemma di Francesco Marino, vescovo di Isola di Capo Rizzuto dal 1682 al 1715.

Aggiornamento. È tutto pronto per quello che si appresta ad essere un giorno che entrerà di diritto nella storia della Chiesa reggina-bovese. Dopo l’ordinazione episcopale ricevuta il 5 giugno a Crotone, monsignor Fortunato Morrone, domani sabato 12 giugno, prenderà possesso dell’arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova, facendo il suo ingresso alle 11 in cattedrale, dove presiederà l’eucarestia.
Una evento, la cui presenza di fedele sarà condizionata dall’emergenza epidemiologica da coronavirus ancora in corso, ma a cui potranno partecipare tutti. La celebrazione, infatti, verrà trasmessa in diretta streaming sui canali social di Avvenire di Calabria e sarà visibile non solo in Calabria, ma in tutta Italia e anche all'estero. La diretta, organizzata dalla nostra redazione di Avvenire di Calabria diretta da don Davide Imeneo, sarà garantita anche grazie al supporto tecnico de La Fotografia Prodizioni Televisive di Lorenzo Amadeo, regista, che coordinerà la squadra composta da Pasquale Malara, Emanuele Praticò, Francesco Nucara, Roberto Rosace, Filippo Calabrò, Tonino Liconti, Eleonora Caracciolo e Massimo Ronchi. Fotografo ufficiale dell'evento che affiancherà i giornalisti Federico Minniti e Francesco Chindemi, sarà, invece, Salvatore Dato.

Copyright © Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova 2021


Back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al solo fine di migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per leggere l'informativa estesa clicca su Leggi l'informativa.