Mons. Morosini alle famiglie in crisi: "resistete e fatevi aiutare"

Il videomessaggio di Mons Morosini per le famiglieIl videomessaggio diffuso dall'Arcivescovo in occasione della Festa della Santa Famiglia
Guarda il video

“Abbiamo il coraggio di difendere la famiglia dalla cultura demolitrice che lentamente ne sta sgretolando l'impianto”. E’ il monito che oggi l’arcivescovo di Reggio Calabria-Bova ha rivolto alla diocesi in un video messaggio in occasione della Festa della Santa famiglia.
"Noi crediamo nel matrimonio secondo il diritto naturale”, ha ribadito: al matrimonio tra uomo e donna “che si aprono alla vita generando nuovi figli”.


Nel rivolgere un “augurio di pace e serenità a tutte le famiglie mons. Morosini ha detto che oggi “parlare di natura significa parlare controcorrente ma i credenti sono andati sempre controcorrente. Se ci sono diritti da riconoscere ad altri tipi di convivenze ben vengano ma che non si dichiarino matrimoni o le si equipari alla famiglia”.
Oggi per l’arcivescovo calabrese “c’è bisogno di una cultura di misericordia che vuol dire comprensione, riconciliazione, perdono”. Da qui l’invito a due atteggiamenti: ai genitori che devono “stare accanto ai figli”, a “perdere tempo con loro anche se stare con loro non è una perdita di tempo. Ne hanno bisogno” e ai figli a stare “accanto ai vostri genitori anziani che hanno bisogno di vedervi, hanno bisogno di vedere i loro nipoti crescere. Non fatevi desiderare dai vostri genitori”. Mons. Morosini incoraggia poi le famiglie in crisi ad avere coraggio, a resistere, a farvi aiutare”.

Copyright © Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova 2019


Back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al solo fine di migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per leggere l'informativa estesa clicca su Leggi l'informativa.