La diocesi sulla Processione: «Nessuna decisione è stata presa»

L’augurio è che, ovviamente, anche con il virus Reggio possa tornare ad abbracciare la sua Patrona in piazza della Consegna.

Si avvicina settembre e il tempo delle feste Mariane. Giorni di festa per la città che però, quest'anno, si trova a fare i conti con l’emergenza sanitaria legata all’epidemia da Coronavirus. In tanti cercano risposte su quello che sarà, sia i reggini residenti che i tanti abituati a tornare a casa proprio in occasione della discesa del Quadro dall'Eremo verso la Cattedrale.
Da qualche settimana la domanda per tutti i fedeli è sempre la stessa: la processione si farà? La diocesi di Reggio Calabria Bova è intervenuta proprio oggi, con un post sul proprio profilo Facebook per fare il punto della situazione e mettere nero su bianco lo stato dei fatti. «Si avvicinano le festività mariane di Settembre. Ogni tipo di valutazione sull’opportunità di fare o non fare la consueta processione della Madonna della Consolazione, nostra patrona, sarà condivisa con le autorità locali. Ancora nessuna decisione è stata presa». L’augurio è che, ovviamente, anche con il virus Reggio possa tornare ad abbracciare la sua Patrona in piazza della Consegna, al grido di «Viva Maria!»

Copyright © Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova 2020


Back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al solo fine di migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per leggere l'informativa estesa clicca su Leggi l'informativa.