Monsignor Morosini racconta la traversata dello Stretto di san Francesco

L'arcivescovo di Reggio Calabria - Bova, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, approfondisce il rapporto tra San Francesco da Paola e il mare.

Un particolare riferimento alla traversata dello Stretto di Messina effettuata dal Santo, avvenuta miracolosamente, senza alcuna imbarcazione, dal litorale di Catona.

Pin It

Un vero e proprio documentario ricco di informazioni nuove, cuorisità, aneddoti, miniature, bolle papali, incisioni, raffigurazioni, documenti, riferimenti bibliografici e un dipinto inedito che ritrae san Francesco che sana gli ammalati di peste e quelli di Covid-19. Ha riscosso un grande successo, la prima visione del video "San Francesco da Paola e il mare" realizzato dalla redazione de L'Avvenire di Calabria che ha intervistato l'arcivescovo di Reggio Calabria - Bova, monisngor Giuseppe Fiorini Morosini.
Un viaggio nei luoghi cari sia ai reggini che ai devoti dell'eremita di Paola di cui si svela il rapporto intimo col mare, attraverso una ricostruzione storica accurata di monsignor Morosini. In particolare viene raccontata la traversata dello Stretto di Messina, avvenuta miracolosamente, senza alcuna imbarcazione dal litorale di Catona. Un'efficace analisi delle fonti, dal "Processo Calabro" ai Malavoglia, fatta camminando sui passi dell'eremita paolano.

Per rivedere il video, clicca quì: https://www.facebook.com/avvenirecalabria/videos/3178387435516818/

Copyright © Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova 2020


Back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al solo fine di migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per leggere l'informativa estesa clicca su Leggi l'informativa.