Covid-19, la preghiera del vescovo Morosini: «Ferma questo male»

Il Pastore della Chiesa di Reggio Calabria - Bova ha scritto una preghiera per questo tempo difficile per la comunità diocesana.

«Signore, in questo momento difficile per tutta l’umanità, minacciata dal coronavirus che, sta seminando paura, angoscia, sofferenza e morte, Ti eleviamo dal profondo del nostro cuore la nostra preghiera.

Pin It

Siamo pieni di speranza che tu ci ascolterai. Anche se sembra che il tuo sguardo non sia più benigno verso di noi, noi sappiamo che ci ami come Padre e non ci abbandoni.

Stendi la Tua mano, ferma questo male che sta dilagando in tutto il mondo. Siamo Tuoi figli, Signore, e tu come Padre non puoi non ascoltare le nostre preghiere. Come in tanti episodi della storia della salvezza, manda il tuo angelo e fa cessare questo flagello.

Cercheremo di far tesoro di questo tempo di paura e di dolore, per riscoprire la strada dei tuoi comandamenti, dell’ascolto della tua parola, dell’amore che deve unirci tra noi, nelle nostre rispettive famiglie e in genere nella società.

Te lo chiediamo, invocando l'intercessione della Tua e nostra Madre Maria, che noi amiamo invocare sotto il titolo di Madonna della consolazione. Non ci venga meno la sua consolazione, che sappiamo essere la tua consolazione e quella del tuo Figlio Gesù.

Intercedano per noi anche i nostri santi protettori».

Monsignor Giuseppe Fiorini Morosini
arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova

Copyright © Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova 2020


Back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al solo fine di migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per leggere l'informativa estesa clicca su Leggi l'informativa.