Emergenza sbarchi: la Caritas si appella alla Città

Servono alimenti, vestiario e disponibilità di tempo

Reggio Calabria - Sbarchi immigratiGli sbarchi continuano nella città di Reggio Calabria: arrivano nostri fratelli che dopo giorni di viaggio in mare, sono privi di tutto il necessario e al limite di condizioni dignitose.


La Caritas Diocesana attraverso il Coordinamento Emergenza Immigrati sta offrendo aiuto logistico e materiale. Anche se siamo in estate è importante che ciascuno si senta interpellato da questo stato di emergenza...già in molti stanno offrendo: tempo, vestiario e alimenti per rendere meno difficile l’accoglienza e integrare il lavoro delle istituzioni preposte.
I gesti dei volontari non si sostituiscono al lavoro istituzionale ma rendono l’accoglienza operosa e significativa.
Abbiamo bisogno di vestiario estivo, scarpe estive ed infradito, succhi di frutta e biscotti, prodotti per l’igiene personale. Il centro di raccolta alimenti e vestiario è collocato presso il centro d’ascolto Migrantes della Parrocchia di Sant’Agostino in Via Cairoli 18, Reggio Calabria.
Per la disponibilità del proprio tempo rivolgersi ai seguenti numeri: 339 8707645 (Giovanni) e 340 4642612 (Bruna).
È anche possibile contribuire economicamente per l’acquisto di quanto non riusciamo a reperire con le collette:
Per eventuali donazioni utilizzare il C/C postale intestato a:
Caritas Diocesana di Reggio Calabria
N° 12410890 causale: Coordinamento emergenza migranti.

Caritas Diocesana di Reggio Calabria - Bova

Copyright © Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova 2019


Back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al solo fine di migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per leggere l'informativa estesa clicca su Leggi l'informativa.